Il futuro assume tinte sempre più “verdi”, con le normative e tutti gli Enti a livello europeo e internazionale che hanno dato una sterzata forte verso soluzioni che portino ad un risparmio energetico del pianeta e all’utilizzo di energie rinnovabili. L’architettura ecosostenibile sta progredendo a passo spedito verso nuove soluzioni che fondono funzionalità, estetica e rispetto per l’ambiente. Una scelta e soluzioni che vengono applicate anche nel campo della produzione di serramenti che permettono di avere prestazioni elevate sotto il punto di vista del risparmio energetico per la vostra abitazione o attività. Porte e finestre sono realizzate ad oggi con materiali e soluzioni costruttive sempre più moderne e ricercate, che permettono di ottenere interessanti dati come risparmio energetico sulla bolletta finale.

È provato che larga parte dei consumi energetici derivano dalle nostre abitazioni ed essi sono provocati dalla cattiva scelta dei serramenti i quali provocano dispersione termica.

I criteri di scelta

Il primo criterio con cui scegliere i vostri nuovi serramenti è l’isolamento termico, molto importante in quanto mantenendo costante la temperatura all’interno degli ambienti, sia in estate che inverno, si avranno benefici nella riduzione dei consumi per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti. Per queste finalità è meglio scegliere vetri a bassa emissione termica, che garantiscono l’ingresso della luce, ma non dei raggi UV, non permettendo inoltre che il calore esca all’esterno.

Oltre a questo, verificate anche le prestazioni d’insonorizzazione dei vetri e delle strutture dei serramenti, in modo da mantenere l’abitazione riparata da eventuali rumori provenienti dall’esterno.

Porte e finestre che offrono alte prestazioni sono quelle che presentano un basso coefficiente di trasmittanza termica, se tale coefficiente è basso allora il calore fuoriuscito sarà minore, comportando quindi risparmio energetico.

I materiali migliori

Quali sono i materiali migliori per garantire elevate prestazioni energetiche? Per avere caratteristiche elevate, e di conseguenze un buon risparmio sulla bolletta finale, cercate la produzione di serramenti a Siena che offre materiali idonei come: il legno per il telaio, considerato un buon materiale per quanto riguarda isolamento termoacustico. Il PVC è un altro materiale da scegliere, in quanto cattivo conduttore, permette di realizzare prodotti che fungono bene da isolante, inoltre quest’ultimo ha costi contenuti e necessita di poca manutenzione. L’alluminio invece offre resistenza alle intemperie e grande durata, ma offre prestazioni di conducibilità termica maggiori, quindi si tende a prediligerlo se mescolato con altri materiali o quando è presente una membrana interna isolante.

Progetto Casa Group offre la realizzazione di porte e finestre e Siena di elevata qualità e su misura, realizzati con materiali di elevata qualità e che permettono di avere prestazioni energetiche davvero rilevanti. Contattateci per tutte le informazioni del caso e per preventivi gratuiti.